Chi siamo
» L'associazione

Foto L'associazione

L'associazione

BARABBA'S CLOWNS ONLUS è un' Associazione che nasce, quasi per caso, come tutte le cose belle, che hanno l’impronta di Dio, da un lavoro di ricerca teatrale incominciato nel 1979 presso il Centro Salesiano San Domenico Savio di Arese, casa di accoglienza per ragazzi e giovani in difficoltà.
Attraverso la figura del clown, ragazzi e giovani, messi con troppa facilità al margine, considerati “guasti” dalla gente perbene, hanno scoperto di avere dentro di sé una qualità, piuttosto rara ai nostri giorni, da donare in misura abbondante a chi incontrano, quella del sorriso.

 

Al Centro accanto al lavoro e alla formazione umana hanno scelto l’allegria come stile di vita, un modo di riconciliarsi con se stessi e con gli altri, mettendo in fuga ogni forma di malinconia e di tristezza. Il clown è diventato per loro e per noi educatori, che li abbiamo accompagnati sulle vie del crescere, una scelta molto seria, perché coinvolge la vita, se per clown intendi il profeta del sorriso, colui che sta dalla parte del cuore. E’ stata e continua ad essere una scelta anche tremendamente affascinante, perché vivere da clown è vivere  di passione e tenerezza, di sguardi insoliti alla realtà e alle persone, con le quali costruire rapporti umani, intensi e unici, senza alcuna discriminazione. "Il clown ci ha insegnato a sorridere di noi stessi". Oggi sono gli stessi ragazzi di vent'anni fa che conducono l'Associazione Barabba's Clowns, una risorsa importante per il Centro Salesiano di Arese. Si occupa direttamente di promuovere in collaborazione con l'equipe educativa del Centro, tutte le attività teatrali che si svolgono all'interno dello stesso. Lo è anche per il territorio,  organizzando corsi di clownerie, acrobatica, giocoleria, recitazione per tutti i ragazzi accolti nelle comunità del Centro e collabora ai progetti di animazione teatrale con la scuola Media L. Da Vinci di Arese e quelle dell’obbligo dei paesi e città vicine. Dal 2008 ha aperto tre luoghi di accoglienza (alloggi per l'autonomia) per giovani e mamme in difficoltà. Promuove una rete di famiglie per l'accoglienza e collabora attivamente con i servizi sociali territoriali.

“Il clown ci ha insegnato a donare sorrisi a chi incontra, privilegiando i poveri”.
Non è una scelta da poco: il povero è esigente, è scomodo, misura la nostra capacità di essere dono, di amare gratuitamente.
Abbiamo iniziato in modo molto “naive” con progetti per i poveri sulle Ande, collaborando con l’Operazione Mato Grosso.


 

Poi abbiamo incontrato un’altra realtà, che ci ha mostrato il volto crudele del genocidio del Rwanda nel 1994 e siamo stati in prima fila anche durante il conflitto bosniaco, che si concluse nel 1995. L'impegno per i poveri rimane sempre la prima finalità dell'associazione che cura e realizza progetti di promozione umana nel Rwanda ed ora si è imbarcata in nuove avventure, come “I primi passi” per l’inserimento di giovani maggiorenni nel mondo del lavoro e, in questo periodo di emergenza drammatica, ci siamo aperti ad una nuova esperienza: l’accoglienza di famiglie e mamme con i loro bambini. Nel Progetto coinvolte altre famiglie, che condividono il nostro spirito clownesco e sono disposti a rischiare con noi sul tema dell’accoglienza. E’ l’avvio di un nuovo ciclo, pardon, di un nuovo Circo, dove il clown si esibisce nella sua fantasia e creatività, in una entrée, che recupera il sorriso dell’Augusto, va oltre lo sberleffo del Bianco e la rigidità del Direttore, per dare spazio nell’Arena anche a coloro che sono stati sgomberati, gente senza terra, senza casa, che per patria ora avranno gli appartamenti dei Barabba’ clowns.

Il nostro impegno?
Regalare il sorriso a chi è più povero!  

 

 

Vicini o lontani, sono sempre loro che hanno mantenuto vivo il nostro cuore in questi trentadue anni che siamo in scena e in strada.
E’ bello sapere che quanto abbiamo guadagnato con i nostri spettacoli ha permesso a tanti ragazzi di Chacas e di Musha di ritrovare una speranza come l'abbiamo ritrovata noi con persone dal cuore aperto, che non divide il mondo in due, non conosce nemici ma guarda a tutto gli occhi di Dio!! Con loro abbiamo camminato in questi anni condividendo quel poco che era nostro: la nostra gioia di vivere e la nostra gioia di far vivere!
Non sembri strano ma, grazie a loro, abbiamo ritrovato la grande speranza anche per noi!

Se hai ancora un po' di tempo ti vorremmo raccontare meglio la nostra storia...

 

 


Barabba's Clowns ONLUS Via Gran Sasso, 4 - 20020 - Arese (Mi) - Telefono: 02.93583232 - Email: clown@barabbas.it
Cod. Fiscale 93519500156 - IBAN: IT 63 X 05018 01600 000011167244 - C.C. Postale n° 42512202